LE DIASORE COSTRUISCONO RETE - 1° e 2° febbraio 2020

Co.D.I.Sard. – ETS - OdV

RESOCONTO EVENTO: LE DIASPORE COSTRUISCONO RETE

Associazione e reti presenti

 Co.D.I.Sard ( La Rosa Roja, GNO’NU, Colors of Life, ONUCAS, Amico del Senegal Batti Cinque, Ass. Senegalese di Nuoro e provincia, Sardegna Libano- Un ponte per il Mediterraeo, A.S.D. G. Madian, Amerindia, Together for Camerun, Mundo Latino Onlus)  Sardegna Solidale - CSV  Forumsad  MOVI nazionale  Caritas diocesana di Cagliari  Caritas diocesana di Nuoro  Rete sarda della cooperazione internazionale  Coordinamento Cooperazione Internazionale Sarda  Associazione Oltre il Pregiudizio  Fondazione Luca Raggio  Associazione Gilgamesh  Associazione Diritti Umani  Associazione Madiba  NCC-CCN (Network Culturale Capoverdiano)  Consigliere regionale De Giorgi Valerio.

Paesi d’origine dei partecipanti: Italia, Haiti, Rep. Dominicana, Cuba, Rep. Del Benin, Filippine, Burkina Faso, Senegal, Nigeria, Camerun, Ecuador, Iran, Libano, Kenya, Kirghizistan, Marocco, Brasile, Pakistan, Tunisia, Argentina, Gambia, Romania, Venezuela, Cina, India, Perù, Cile.

01 febbraio

Il primo giorno è stato focalizzato sulla necessità della costruzione di rete per implementare le risorse, capacità e coordinare al meglio le attività nel territorio di intervento grazie al contributo del MoVI nazionale e Forumsad nazionale.

02 febbraio

La seconda giornata ha permesso ai partecipanti di conoscere meglio il CSV, una risorsa importante a disposizione delle associazioni senza scopo di lucro, ad esempio servizi di formazione (base, partnership, avanzata), sostegno economico alle attività delle associazioni nonché organizzazione di grandi eventi.

Inoltre nel corso della seconda giornata i partecipanti si sono suddivisi in due focus group:

 Cooperazione Internazionale allo Sviluppo;

Educazione all’interculturalità, alla Cittadinanza Attiva ed organizzazione di eventi.

Il gruppo della cooperazione internazionale si è occupato di approfondire in breve la provenienza dei vari paesi presenti all’interno del gruppo e ha deciso di promuovere entro questo anno un progetto di cooperazione internazionale che verrà portato da tutti i componenti. Per questo motivo ciascuno dei componenti si è impegnato a vigilare sui bandi europei, regionale, nazionale o di fondazioni da proporre al gruppo. Una volta identificato il bando, il coordinamento informerà gli altri componenti del paese/paesi dove la situazione del contesto socioculturale si presta. Una volta identificato questi paesi, il comitato di progettazione interna si metterà a lavoro.

Il gruppo sull’educazione interculturale e alla cittadinanza attiva si è fissato due gruppi di attività: -attività di educazione nelle scuole; -organizzazione di eventi pubblici: - Conferenze su personalità importanti, tematiche che favoriscono il passaggio della conflittualità delle differenze verso la convivialità delle differenze culturali. Tutti i partecipanti rientrano a casa soddisfatti del lavoro svolto soprattutto avendo in mano delle attività da he verranno portati avanti da tutti i componenti. Un grazie a tutti quelli che in qualche modo hanno contribuito per la buona riuscita di questo evento.

Ufficio stampa: @: ufficiostampa@coordinamentodiasporeinsardegna.org

Tel.: +39 3206218560